Il foie gras o fegato grasso: tartare di manzo al tartufo e foie gras

foie-gras

Photo by  Elvar Örn

Importante precisazione prima di tutto: quello che da noi italiani è chiamato patè, qui in Francia non designa il foie gras, ovvero il fegato grasso d’anatra o, più raro e costoso, d’oca,  ma terrine di coniglio, maiale, fegatini, ecc.Esiste il patè de foie gras che però contiene solo il 50% di fegato di oca o anatra, mentre il foie gras entier contiene il 98% minimo di fegato di uno dei due volatili. Quest’ultimo è il migliore. Il bloc de foie gras, invece, sono pezzi di fegato lavorati ed emulsionati per dare una consistenza liscia.

Poi c’è anche quello che è chiamato “foie gras frais” dal gusto sottile e raffinato, che è cotto a temperatura bassissima.

Sapevate che il foie gras è pieno zeppo di ottimi grassi, ovvero di quei grassi che non fanno male alla salute? Sì, sì, non sto delirando. Insomma, rispetto al burro… E poi ha un sacco di omega-3! Contiene comunque 450 calorie per etto. Meglio evitare di abusarne…

Allora, che dire? Il foie gras come la foto qui sopra, potete gustarlo su fette di pane leggermente dolci con una spennellata di marmellata di fichi, il  frais, potete utilizzarlo per esempio per la mia ricetta.

Sì, perché, gaudente impenitente quale sono e amante delle tartare e del tartufo, oltre che del foie gras, ho deciso di mettere insieme questi 3 ingredienti per un risultato che…mi direte quando avrete testato la ricetta

Tartare di manzo al tartufo e foie gras

Dose per 4 persone

600 g di filetto di manzo
3 cucchiai di olio di tartufo bianco d'Alba
una scaloppa di gr. 70 di foie gras di anatra crudo
Sale e pepe macinato di fresco

Tagliate con un coltello ben affilato la carne a cubetti piccoli, ponetela in una terrina e conditela con l’olio, pepe e sale. Ricoprite con  il cellophane e lasciate risposare per mezz’ora in un luogo fresco. Quando saranno passati una ventina di minuti, mettete la scaloppa di foie gras in una padella antiaderente molto calda e fatela cucinare 30 secondi- un minuto per lato,   pepandola e salandola.  Giratela una sola volta. La scaloppina dovrà risultare dorata. Appoggiatela su un tagliere e tagliatela a cubetti.Dividete la tartare in quattro porzioni  e su ciascuna di esse distribuite in parti eguali i cubetti di foie gras. Servite immediatamente…

5 Risposte to “Il foie gras o fegato grasso: tartare di manzo al tartufo e foie gras”

  1. gianna Says:

    mamma che voglia….!
    la ricetta della tartara fegato grasso e tartufo me la faccio di sicuro poi ti so dire.
    Che bello il tuo blog lucia!

  2. renza Says:

    Che foto…! sembra che faccia una linguaccia!

  3. giorgio Says:

    Grazie per le informazioni. La prossima volta che vengo in Francia per lavoro so come muovermi per comperare il fois gras

  4. Ezia Says:

    Che bello questo blog! ma scrivi anche libri, ho letto!
    Ma si trovano in italia?

  5. Lucia Says:

    Vero! sembra una lingua. simpatica la foto eh?


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: