Garçon, una coppa di champagne…

lutetia

Photo by Garybembridge

Tra i vari piaceri che offre questa città, c’è quello di poter bere qualcosa in un grande albergo, senza necessariamente dovervi soggiornare.
Ecco che un  aperitivo, un dopocena, ma anche un incontro di affari, ha tutto un altro sapore: il servizio è attento e discreto, i prodotti di prima qualità, l’ambiente decisamente esclusivo.
Uno dei grandi alberghi che preferisco per “coccolarmi” , è il mitico  “Lutetia” in pieno Quartiere Latino.Costruito agli inizi del ‘900 su iniziativa dei grandi magazzini Bon Marché per poter ospitare i propri clienti nelle vicinanze e dal 1955 proprietà della famiglia Taittinger, l’hotel Lutetia fu il primo albergo Art Déco di Parigi. Lo stile è stato curato dall’architetto di interni Sybille de Mangerie, che al lusso antico ha unito elementi moderni e contemporanei. Tutto qui parla di eleganza: i lampadari di cristallo, i balconi di ferro battuto con decori di grappoli d’uva, le vetrate in oro e in argento lungo gli scaloni e i mobili d’epoca.  

Nel bar-lounge, chic e riservato, si può venire a gustare una coppa di champagne millésime, oppure un cognac sans âge (senza età) in tutta tranquillità. Del buon jazz live, dalle 20,30 in poi, accompagna gradevolmente la vostra serata. Da un po’ di tempo a questa parte, l’iniziativa bar à boulles (il bar con le bollicine), vi consente di ordinare una coppa di grandi champagne. Un indirizzo da non perdere…

Hotel Lutetia

45, Boulevard Raspail

75006 Parigi

M° Sèvres Babylone

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: