Un ristorante da evitare: Tante Louise

tante-louise

Photo by Cylou

Questo, ve lo dico subito, è un ristorante che mi ha deluso e che vi sconsiglio.
Si tratta di  “Tante Louise” di proprietà del famoso chef Bernard Loiseau.Ho avuto modo di assaggiare la cucina di Loiseau qualche anno fa, nel suo “établissement” 3 stelle Michelin in Borgogna. Fu memorabile. Dall’accostamento dei sapori, alla qualità della materia prima, ai grandissimi vini, ricordo che quella cena fu a dir poco divina. Loiseau poi è morto ma la moglie, si diceva, intendeva portare avanti i diversi ristoranti con la stessa serietà ed impegno.
Situato nello chicchissimo ottavo arrondissement, a due passi dagli Champs Elysées, “Tante Louise”  è indubbiamente  sobrio e spazioso.
Ma la serata inizia male. Le “amuses geule”, appetizers dati in guisa di benvenuto, constano di una mousse di limone e pesce su del pane freddo e vecchio…E’ chiaro che sono appena state tolti dal frigo dove vi hanno soggiornato… per qualche giorno.

“Sarà un caso”, pensiamo, e ci apprestiamo ad assaggiare un “Jambon en persillade” prosciutto con prezzemolo, tipico della Borgogna: anche in quel caso il piatto è troppo freddo, insipido. L’insalatina  verde che lo accompagna e che forse è stata condita …tempo fa, è ormai in fin di vita…
Proseguiamo con “tacchino ruspante, piedino di vitello e foie gras”. Ma siamo sicuri che sia davvero ruspante? Ne dubito. La carne è sciapa e poco soda. In ogni caso, un piatto come tanti  in cui non si riesce a distinguere il sapore del foie gras e quello del piedino di vitello…
Passiamo al vino: un Côte de Beaune che pareva promettere mare e monti appena aperto,  ma che si è ben presto rivelato senza nerbo e stucchevole (prezzo della bottiglia: 50€).
Il conto: due pimi, due secondi, una porzione di formaggi, una di dolce e un caffè, 200 €.
Decisamente, un’esperienza da NON ripetere ed un ristorante da Non consigliare.

Tante Louise
41, rue Boissy D’anglas
75008 Paris

Annunci

4 Risposte to “Un ristorante da evitare: Tante Louise”

  1. Kja Says:

    Aiuto, che esperienza che descrivi!! La cosa drammatica e` che il ristorante e` associato ad un grande nome, non a gente qualsiasi. Verso l’VIII sono sempre stata un po’ prevenuta, trovo si mangi con un miglior rapporto qualita`- prezzo altrove, ma ci sono una paio di sale da te` niente male 😉

  2. Elisa Says:

    La cosa scandalosa è che a partire dalle cose più semplici non c’è stata qualità e serietà! L’insalata condita ore prima? Veramente scandaloso!

  3. Lucia Says:

    @Kja: guarda io ci sono andata proprio perchè era associato ad un grande nome, che tra l’altro avevo già testato, come dico nell’articolo, in altre circostanze.
    Attendo nuove sulle sale da tè 😉

    @elisa: sai cosa penso quando mi capitano cose del genere, tipo l’insalata condita ore prima, in posti del genere? Che riservano un tipo di trattamento ai clienti affezionati, mentre non curano affatto gli altri . E questo non fa certamente onore ad un ristorante di proprietà di uno stellato Michelin che in genere tratta TUTTI i clienti con lo stesso riguardo. Inutile dire che sono arrabbiatissima.

  4. FrancescaV Says:

    hai fatto benissmo a segnalarlo in modo così chiaro, brava!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: