Marmellata di albicocche, pere e frutta secca

marmellata-albicocche-frutta-secca
Photo by Lucia Pantaleoni

Doveva essere una semplice marmellata per i formaggi. Una di quelle che tiri fuori  a fine pasto quando hai gente a cena e un bel piatto di formaggi che occhieggia invitante dal carrello vivande. E invece un mattino, a colazione, aprendo il frigorifero e cercando il miele,  ho incrociato il suo sguardo e mi sono detta: “Perché no?”
Ho aperto il vasetto e le narici sono state immediatamente accarezzate dal profumo inebriante della cannella, così tenero, così comfort food, così perfetto per iniziare una giornata che si preannunciava comunque lunga, dura e (come troppo spesso qui) uggiosa…
In realtà non so da dove venga questo amore che ultimamente nutro per i dolci a base di cannella. E’ una spezia che non fa nemmeno parte della mia infanzia, che ho scoperto una decina di anni fa negli  Stati Uniti (lì la mettono ovunque!) ma che già all’epoca mi ha intrigato…

Tornando alla nostra marmellatina: la spalmate su del pane casereccio oppure integrale leggermente tostato: la soffice confettura di albicocche, in cui,  come in un giardino fiorito, sono stati disseminati nocciole, mandorle e noci  è pura morbidezza, con l’aggiunta di un leggerissimo crunchy dato per l’appunto, dalla frutta secca..
Vi ricordate che vi avevo parlato tempo fa del negozio Beau e Bon qui a Parigi? Ecco, questa è una delle delizie comperate in quella che ho definito la caverna di Ali Babà.
Che poi volendo, potete utilizzarla per farcire delle tartelette di pasta brisé con la ricetta del Cordon Bleu di cui vi ho parlato qui ma, ovviamente, omettendo il parmigiano. Se vi interessa, da Kya trovate la ricetta originale dolce.
In conclusione:  se passate a Parigi,  non fatevi sfuggire quest’ambrosia! Sì, sì, più che una marmellata è ambrosia. Uomo avvisato…:-D

Annunci

6 Risposte to “Marmellata di albicocche, pere e frutta secca”

  1. alem Says:

    Annotato il negozio. 🙂
    Sarà una delle tappe del tour SHOPPING GASTRONOMICO.

  2. Lucia Says:

    @alem: sì, assolutamente, merita. 😀

  3. Stefano Buso Says:

    😀 sogno shakespeariano con un novello…

  4. Lucia Says:

    @Stefano 😀 😀

  5. polly Says:

    dice anche, sempre paolo, che forse hai studiato oppure ferquentato, uno studioso di retorica.
    qui giornata de piova piovòn.. baci

  6. polly Says:

    paolo dice che non sono pecisa perchè la retorica è del parlato e non dello scritto…poi continua a suggerirmi delle cose che non posso dire e che lui, muto, non vuole dirti.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: