Lasagne con piselli, fave e zenzero


Photo by Lucia Pantaleoni

Ancora lo zenzero! Direte voi. E’ l’ultima della serie, promesso!
Questa ricetta è nata per soddisfare le esigenze di un ospite vegetarino. Sulle prime, l’idea di un primo “vegetariano” mi ha un po’ destabilizzato. Non avevo voglia di fare il pasticcio ricotta e spinaci a causa di una ricotta che qui spesso lascia a desiderare. E le verdure fresche e belle come in italia qui, scarseggiano, soprattutto d’inverno 😦 Ho pensato allora ad una delle ricette tratte dal mio libro intitolato “Lasagne” a base di piselli, fave, scamorza e prosciutto. Ma in questo caso il prosciutto non potevo mettercelo e  l’idea dei piselli e delle fave solamente, non mi bastava. Allora ho aggiunto dello zenzero.  Ne è uscito un pasticcio molto delicato, con quella punta di piccantino intrigante che solo lo zenzero sa dare. Per la pasta, ho utilizzato le lasagne De Cecco che, come altre marche presenti nel mercato, propone ora quelle che non hanno bisogno di essere lessate e cuociono in 21 minuti. Essendo io contro questo metodo, le ho comunque lessate per 8 minuti ed il risultato è stato ottimo.
La béchamel, poi, mi è riuscita setosa e gustosa come non mai. Per la “setosità” credo che il merito vada alla frusta che ho utilizzato lungo tutto la cottura al posto del solito mestolo di legno (meditate gente meditate :-D…
Quanto al gusto,  credo che il burro salato abbia ancora una volta, il suo bel perché…

Lasagne  con piselli, fave e zenzero

Dose per 8 persone

400 g di fave surgelate

1 grossa cipolla

600 g di pisellini surgelati

dai 2 ai 3 cm di zenzero fresco gratuggiato ( a piacere)

1 mozzarella di bufala

10 cucchiaite di parmigiano gruggiato

15 lasagne De Cecco

250 g di burro semi-salato

100 g di farina

1 l di latte

noce moscata

Pepe

Sale

Olio extravergine di oliva


  • Cuocete le lasagne in acqua bollente salata poi passatele in una terrina colma d’acqua fredda e infine allargatele ad asciugare su un canovaccio.
  • In una capace padella fate soffriggere la cipolla con l’olio, quindi aggiungete i piselli,  le fave, sale, poco pepe e fate cuocere con il coperchio per una ventina di minuti, aggiungendo se necessario, un po’ di brodo.
  • Dieci minuti prima della fine della cottura, aggiungete  lo zenzero grattugiato e mescolate con molta cura.
  • A parte fate sciogliere il burro, togliete il recipiente dal fuoco, aggiungete la farina tutta insieme e mescolate  con una frusta fino a che non sarà completamente amalgamata.
  • Rimettete il recipiente sul fuoco e versate  poco a poco il latte mescolando sempre con la frusta. Fate cuocere per una ventina di minuti circa, aggiungete  un po’ di noce moscata poco pepe e spegnete.
  • “Sporcate” il fondo di una pentola da pasticcio di 31 cm*21 con un po’ di béchamel. Sistemate le lasagne a strati da condire con le fave ed i piselli, i dadini di mozzarella,  il parmigiano grattugiato, la besciamella e così via, fino ad esaurimento degli ingredienti: l’ultimo strato di lasagne sarà condito solo con la béchamel e parmigiano. Infornate per 200° per 30′ circa.

Annunci
Pubblicato su Primi. Tag: , , , . 8 Comments »

8 Risposte to “Lasagne con piselli, fave e zenzero”

  1. alem Says:

    Lucia, ma quanto sono belle, e quanto devono essere buone!!!

  2. Lucia Says:

    @alem: grazie alem! si per me sono davvero buone 😀

  3. annamaria Says:

    GNAM!!!Buonissime! Le voglio trovare pronte in tavola tra 30 minuti. Si gustano in silenzio o c’è una colonna sonora indicata?
    E per dessert?

  4. Lucia Says:

    @annamaria: e io voglio… la luna! 😉
    Queste si possono gustare anche in silenzio! la colonna sonora saranno gli mmmhhh! prodotti dai commensali a intervalli irregolari.
    Per dessert io punterei su della frutta fresca, delle clementine, ad esempio.

  5. Elisa Says:

    Credo che hai risolto alla grande il “problema” di cucinare qualcosa di vegetariano, queste lasagne sono un autentico capolavoro!

  6. Lucia Says:

    @Elisa: wow che bel complimento. Grazie!

  7. salsadisapa Says:

    ecco ma io ho un sacchetto di zenzero fresco da sistemare: bella l’idea di abbinarlo a questo genere di verdure!

  8. Lucia Says:

    @salsa: attendo nuove, allora 😉


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: