Venezia: un aperitivo al Met

A Venezia si è circondati dal bello in ogni sua forma. Inoltre, in linea con un’art de vivre tutta italiana che molti stranieri ci invidiano, il lusso estremo che questa città offre grazie anche al suo clima, è la possibilità di godersi tanta bellezza seduti al tavolino di un bar, in un Campo, assaporando uno spritz o un prosecco (o, perché no, l’uno E l’altro),  gustando una delle mille sorta di cicchetti . Qualche giorno fa, seduta in un bàcaro in Campo S Filippo e Giacomo, in compagnia di Luca e Chiara, mentre gustavamo l’ennesimo prosecco e condividevamo un piattino di piovra, mi chiedevo che cosa potessi volere di più dalla vita…



Lusso è anche poter prendere un aperitivo in un luogo esclusivo senza per questo doverci cenare o pernottare . E’ il caso del giardino orientale del Met, ristorante due volte stellato Michelin, di cui vi ho detto qualcosa qui.
Indubbiamente il luogo merita una capatina. L’atmosefera è zen e curata: candele , ampi tavoli, comode sedie di vimini e morbidi tendaggi,  incorniciano un giardino che pare un angolo di paradiso.
Peccato solo che la musica lounge, che inizialmente culla i clienti venuti per rilassarsi e magari chiacchierare amabilmente, raggiunga col passare del tempo decibel che non si addicono né alla conversazione, né al luogo.

Photoes by Lucia Pantaleoni

Annunci

9 Risposte to “Venezia: un aperitivo al Met”

  1. Baldassare Says:

    Scusa ma non ti è mai passato per la mente di quanto sia inutile questo tuo blog?

  2. Lucia Says:

    @Baldassare: certo, ma io sono notoriamente una masochista. Del resto questo tuo intervento 2 per me una vera goduria 🙂

  3. Rosario Says:

    Io lo trovo carino,piacevole e spesso’appetitoso’questo blog!

  4. Rosario Says:

    Lucia ,scusa la richiesta,urge una ricetta dolce,dopo tutto questo salato..a base di cioccolato magari,si va verso il freddo ..

  5. elena Says:

    Baldassare ha forse perso di vista la stella e Gaspare e Melchiorre? e anziché portare in dono mirra, cannella, cinnamomo e incenso vaga per i blog seminando il suo nichilismo e la sua inutilità? O povero magio mogio!

  6. Lucia Says:

    @Rosario: o i complimenti sinceri mi fanno sempre un grande piacere… E poi questi “lettori dell’ombra” che d’improvviso si manifestano. Che gioia 🙂
    No, no, no, ti prego: già il freddo (qui le galosce sono previste epr mercoledi 😦

    @Elena: a leggere “cannella” mi é subito venuto voglia di un dolce.. slurp, slurp 🙂

  7. Giorgio Says:

    Ecco i lecchini di turno pronti a scendere in campo per difendere la povera blogger…

  8. elena Says:

    Ciao Lu, certo che hai della gente ben strAnza che passa di qua. Ma che ci passa a fare?
    @Giorgio: dimmi Giorgio, cosa avrei da guadagnare in termini di lecchinaggio a “difendere” la nostra povera blogger?
    Forse che mi farebbe una torta alla cannella?
    o mi inviterebbe a cena una volta in più?
    dimmi dimmi ché son curiosa!

  9. Lucia Says:

    @Elena: libertà di espressione mia cara, liberta di espressione..;-)


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: