Mulino Stucky: un aperitivo tra mare e cielo

Il viaggio inizia dalla stazione Ferroviaria, quando un vaporetto, solca lieve la laguna argentea in direzione della fermata Palanca, dove si trova il Mulino Stucky.
Sono le 18.30, la giornata è chiara, la luce abbacinante. Il caldo afoso è stemperato da una sottile brezza. La fortuna è di aver trovato un posto a sedere a poppa, proprio davanti.
Al “che bello…!” detto ogni cento metri, succede un silenzio quasi doveroso. Perché ogni parola appare inutile, banale, sovrabbondante per commentare il paesaggio. Allora, non resta che il silenzio con il cuore pieno di gioia e nel contempo stretto in una leggera morsa di malinconia, come sempre a Venezia. Perché, Venezia, ha qualcosa di struggente, sempre, in qualunque stagione. Con qualunque tempo e quale sia la sua luce…Qualche centinaio di metri e si è davanti al Mulino Stucky, ora diventato Hilton. Si attraversa l’enorme lobby dell’hotel e un ascensore vi porta all’ottavo piano, dove si trova lo Skyline, con vista a 180° sulla laguna.
E lì, il tempo di un aperitivo, te ne stai a guardare il tramonto che quel giorno era così:

Per tutto il resto c’è Mastercard, dice la pubblicità. Ad essere esatti per godere di tale bellezza ci vuole la Mastercard, ma lo spettacolo vale.
Andiamo con ordine.
Ho scelto la formula happy hour a 25€ che c’è al sabato dalle 18.00 alle 21.30 e che comprende la presenza di un dj (di cui personalmente avrei fatto a meno), una consumazione e una cena-buffet. Si paga all’entrata dello Skyline.
Quel giorno (voglio essere magnanima anche se sono stata solo una volta),  la disorganizzazione imperava. La macchinetta della carta di credito funzionava a singhiozzo (questo è uno dei problemi tutti italiani…), per cui mi ci è voluta una mezz’oretta per poter recuparere il buono per la consumazione. La caipirinha, poi, era fantastica, avrei volentieri fatto il bis, tris e quadris…
Il buffet.
A me spiace, perché talora mi pare di assomigliare a quelli per cui essere ipercritici nei confronti del cibo é diventata quasi una missione o una moda, ma tant’è. Siamo all’Hilton, ok? Allora mi aspetto da tutto quanto mi viene proposto una qualità all’altezza della maison. Sia chiaro: con questo non voglio dire che esigo caviale e champagne,ma un’attenzione estrema a tutte le proposte culinarie che vengono fatte.
E invece accanto al carpaccio di polpo adagiato su una misticanza dall’intrigante aria orientale, davvero ottimo, c’è una pasta fredda con taggiasche, scamorza e pomodorini, scotta.
Quanto alle olive ascolane sono chiaramente surgelate…Le crespelle hanno una besciamella di incerta provenienza (ma siamo sicuri che non sia fatta con le bustine? Il dubbio mi assale). Poi ci sono dei tramezzini di pollo, sine infamia sine laude, una cosa così, buttata là per sfamare il volgo, fatta senza passione, senza alcuna ricerca né cura. Sciatteria…
E anche qui l’organizzazione non esiste: troppa attesa tra un riassortimento  e l’altro del buffet, senza contare poi che , quando le pietanze arrivano, non ci sono i piatti per servirsi o le posate, o entrambi.
Devo poi fare anche questa volta, fare un appunto sulla musica che è invadente ed inadeguata al luogo. Mi spiace per il Dj, ma con il tramonto che c’era quella sera io avrei preferito ascoltare Mozart magari anche Vivaldi, perché no? E poi mi sarebbe piaciuto parlare senza dover alzare la voce. (A questo punto mi chiedo se non sia un problema generazionale…)
Allora, l’Happy Hour al Mulino Stucky sì o no? Io dire di no, non vale la pena. Di contro, un aperitivio certamente sì. Pagherete uno spritz 11 €, un cahipirinha 16€ ma l’esperienza vale la pena almeno una volta nella vita.

Skyline
Giudecca 810
Venezia
Fermata vaporetto: Palanca
Telefono: 041 2723316
Molinostucky

NB Tutte le foto sono by Lucia Pantaleoni

Annunci

23 Risposte to “Mulino Stucky: un aperitivo tra mare e cielo”

  1. Giorgio Says:

    Ma quanto sei snob…

  2. Margherita Says:

    Ciao Lucia, sono una lettrice del tuo blog! Ho 26 anni e vorrei dei consigli su chi volesse intraprendere questo tipo di professione. Quali sono stati i tuoi primi passi, cosa consiglieresti a chi inizia ora?
    Scusa il disturbo, e se ti va, scrivimi via mail!
    Complimenti per l’inserto di Sale e Pepe! 🙂
    Margherita

  3. Lucia Says:

    @Giorgio: beh siamo in tantissimi ad esserlo, la maggioranza direi.
    Senza nobiltà, intendo. Eh si, perché snob vuol dire “sans noblesse” e non so te, ma io non sono di certo nobile.
    @Margherita: ancora una lettrice dell’ombra! Che piacere…
    Prima di diventare una professione il blog può essere un mezzo per sopportare un’attività. Benevenuta e ti scrivo 🙂

  4. MCamille Says:

    ciao Lucia ,che bella Venezia ,la più bella del mondo.Tutti ce la imitano ,ma nessuno ce lha..;))!!! Evviva gli snob!!!

  5. Marta Says:

    ciao Lucia, ho letto il tuo articolo che simpaticamente mi ha fatto sorridere. Conosco e frequento con amici 3-4 volte all’anno lo Skyline del Molino Stucky e pure a me è capitato in qualche occasione di trovare un buffet ed un servizio non all’altezza della situazione. Siamo pur sempre in un cinque stelle Hilton a Venezia ed aspettarsi qualcosa in più è più che lecito. Per la musica invece non sono d’accordo con quanto scrivi però devo però ammettere che ascolto tantissima musica lounge/buddha bar (niente di più bello sentirla in terrazza all’ottavo piano). Il dj Federico Massaro che incontriamo spesso lì di sabato ci fa ascoltare della musica bellissima all’ora del tramonto ma se partecipi alle feste la musica è decisamente assordante e troppo commerciale anche per i nostri gusti… evviva gli snob!!!

  6. Roby e Paola - Treviso Says:

    Servizio e qualità del buffet non all’altezza di un cinque stelle. Prima esperienza all’ottavo piano (Skyline) di questo Hilton Hotel rovinata da camerieri scortesi e pietanze senza ricerca nè cura proprio come dice lei nel suo racconto.
    25 euro di ingresso con un servizio del genere: mai più!
    Grazie a lei.

  7. Lucia Says:

    @Roby e Paola: grazie a voi del vostro feed back che conferma la mia esperienza. E’ che dopo l’intervento di Marta, pensavo di essere stata sfortunata….

  8. Anonimo Says:

    Ciao, io ho fatto il dj sia allo Skyline , e mi sono trovato bene, ma sopratutto suonavo tutte le settimane al B Bar Lounge dell’Hotel Bauer …quello si , che e’ mitico

    • marco Says:

      el B Bar el xè un bar da sfigai e i venesiani eo sa ben, se ti vol divertirte e star ben xè meio ndare al Lido o al Molino Stucky

  9. Silvia Says:

    un sabato sera all’ottavo piano dell’Hotel Molino Stucky Hilton rimane una delle esperienze più belle che si possano fare a Venezia. Io ci vado spesso con le amiche
    Un buffet ottimo e musica da sognare!!!

  10. lucia Says:

    @Silvia: sulla vista dall’ottavo piano di venezia, non ho nulla da obbiettare. Per il resto, resto della mia idea!

    • Anonimo Says:

      @ Lucia: nessuna intenzione da parte mia di farti cambiare idea. Ho riportato solamente la mia esperienza con le amiche. Ci andiamo da circa tre anni e forse ora è meglio di prima visto che ci sono camerieri più gentili (eh si, a noi donne piace essere trattate bene!!!)
      Lasciami però dire che con 25 euro non ci si può aspettare un vero trattamento cinque stelle… però alcune critiche che ho letto le condivido, ciao

  11. lucia Says:

    @Anonimo: vedi, a parte gli apprezzamenti sul cibo, io credo che un cinque stelle debba avere una coerenza. E che quindi, non possa, non debba comunque proporre servizi/prestazioni che siano nettamente al di sotto. Altrimenti l’immagine globale ne esce sminuita. A mio avviso.
    E’ un po’ come se in una boutique d Hermès ti facessero i pacchetti regalo con i sacchetti di plastica. Ma questo è un discorso ampio che magari affonteremo se ci conosceremo. Ciao!

  12. Maria-Elena-Susy Says:

    siamo state allo Skyline del Molino Stucky Hilton recentemente…..spiacevole non trovare lo storico barman Marino Lucchetti e un servizio così scadente (non si può attendere mezz’ora per ordinare da bere e mezz’ora perchè ti venga servito al tavolo). Siamo capitate per di più in una serata con musica Latina e Salsa. Ma come si fa a rovinare un posto così bello con della musica così scadente?

  13. Lucia Says:

    @Maria-Elena-Susy: già. E come si fa a rovinare un posto così bello con una proposta globalmente insoddisfacente? Pure io me lo chiedo…

  14. Bolz Says:

    Ma pensa, un mio amico lavorava fino a qualche mese fa nella cucina, ora però devo avvisarvi che il posto ha chiuso definitivamente.

  15. marco Says:

    recentemente son passato al skyline del molino stucky hilton a venezia…..era di sabato e c’erano si e no 15/20 persone di età media 60 anni (clienti dell’hotel) ….. camerieri maleducati e baristi che ti fanno attendere mezz’ora per un drink e ti ridono addosso per le lamentele (per fortuna il locale era vuoto) uno di loro addirittura ci dice che se vogliamo da bere dobbiamo alzarci e andare con le nostre gambe a prenderci da bere. Mah, ci siamo guardati sbigottiti: sarà mica questo un servizio da cinque stelle hilton !? luogo assolutamente da evitare con dispiacere xchè si sa il luogo sarebbe bellissimo se gestito con classe….lontani i tempi quando la clientela e il servizio erano al livello Hilton. Così proprio non va

  16. Lucia Pantaleoni Says:

    @marco: quando sei stato? avevo capito che avevano chiuso!

  17. Marilisa Says:

    ciao a tutti sono stata recentemente ad una festa allo Skyline Molino Stucky Hilton …il tema principale della serata era ELEGANCE….uno schifo di serata…..babbioni e peggio ancora babbione vestite da finte giovani al limite del ridicolo e musica orribile.
    Leggo ora nella pagina facebook dello Skyline Rooftop Bar Venezia che qualcuno condivide la mia opinione:
    “Una tristezza di serata.. Dov’era il concetto di elegance? E la musica? Da pura discoteca x ragazzini. Mi spiace x me una grande delusione…”
    lo Skyline è sempre peggio!!! consiglio agli organizzatori di viaggiare un pò e vedere in giro cosa significa Elegance Party in per di più se si svolge in un Hotel 5 stelle!!!!

  18. Lucia Pantaleoni Says:

    @Marilisa: un peccato, vero? Quel luogo sarebbe splendido…

  19. luisa Says:

    lo skyline a venezia è decisamente scaduto negli ultimi anni: il personale lascia a desiderare e le feste sembrano delle discoteche per poveri sballati, peccato


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: