Finti gnocchetti di branzino con salsa di cozze

Photo by Lucia Pantaleoni

Qui un giorno metti le galosce, un altro esci in maniche corte…In ogni caso l’estate è finita (ammesso che a Parigi sia mai iniziata. Dalla regia mi dicono che no, anche quest’anno non c’è stata estate…) e mi è venuta voglia di salutarla con un piatto di pesce a base di branzino e cozze.  Ve la vedete la manina a forma di cozza che dice addio all’estate facendo clap-clap ? (Immagino che una cozza per salutare si apra e si chiuda, producendo di conseguenza il suono clap-clap). E dicendo addio all’estate, diciamo anche addio (o meglio, arrivederci) a certi profumi come l’origano, il basilico. E poi il pomodoro fresco evoca un’idea di leggerezza che mal si addice ai primi freddini, non solo perché nella stagione autunnale abbiamo bisogno di alimenti più sostanziosi ma anche perché  certi sapori sembrano esprimersi appieno solo con il caldo…


Il piatto che vi propongo oggi è un adattamento di una ricetta della Cucina Italiana di luglio e si inserisce all’interno di un menù che è stato così costituito:

  1. Antipasto di ostriche belon
  2. Gnocchetti di branzino con salsa di cozze (ma al posto del branzino potete utlizzare orata, ricciola,pesce spada. Io ho optato per il branzino, che era il più fresco questo fine settimana al mercato)
  3. Crudo di orata al basilico su lettino di misticanza

Le belon sono la varietà di ostrica più pregiata. Hanno forma tonda e vanno dai 7 ai 15 cm di diametro. Le ho scoperte da poco e per sono il paradiso delle ostriche: fini, dolci, eleganti, con un sottile sapore di nocciola sul finale. Per un antipasto 6 a convivio possono bastare (ma i veri amatori di ostriche ne vorrano altre, garantito). Hanno un difetto: sono carucce!

I “gnocchetti “in realtà sono delle polpettine fatte con polpa di branzino,  pancarrè e latte, origano e poi cotte brevemente ed irrigate con una salsina di cozze, pomodori a dadini e rucola.
Io ho sotituito l’orata con il branzino e la rucola con basilico spezzetta a amano a fine cottura.

Per il crudo di orata, ho invece seguito la ricetta della cucina italiana sempre nel numero di luglio: ottima.

Finti gnocchetti di branzino in salsa di cozze

Dose per 4 persone

500 g di cozze

300 g di polpa di branzino

40 g di pane da toast senza crosta

200 g di pomodori maturi

basilico – origano – latte – farina

Olio extravergine di oliva

Pepe – Sale

Pulite le cozze  e fatele aprire sul fuoco in una padella coperta, con uno spicchio d’aglio.
Sgusciatele e filtrate il loro liquido attraverso un colino foderato con un canovaccio pulito.
Tritate grossolanamnete la polpa di pesce, poi incorporatela con il pan carré ammollato nel latte e strizzato, sale, pepe e un pizzico di origano.
Dividete l’impasto in 16 gnocchetti  e modellateli con un po’ di farina. Rosolateli in una padella con pochissimo olio per 2-3 minuti, poi unite 2 mestoli di liquido delle cozze e cuocete per altri 5 minuti circa.
Scaldate in una padella 20 g di olio con uno spicchio d’aglio, unite le cozze, i pomodori a dadini e dopo un minuto gli  gnocchetti . Spadellate brevemente,  spegnete e spezzettate a mano una decina di foglie di basilico.
Dividete in porzioni, unite un filo d’olio e servite.

Vino consigliato:

12 Risposte to “Finti gnocchetti di branzino con salsa di cozze”

  1. Giorgia Says:

    Questa ricetta ha l’aria molto interessante. La provo!

  2. Carlo Says:

    Ti leggo sempre con grande piacere anche se non intervengo quasi mai: la tua cucina mi piace😀

  3. Lara Says:

    mmm che voglia…

  4. Kurtz Says:

    Sei sicura che l’estate non sia mai iniziata? Dov’eri le prime insopportabili settimane di luglio🙂

    Guarda un po’…
    http://storieinutili.blogspot.com/2010/07/temperatura-ieri-parigi.html

  5. Oxana Says:

    Lo sai, Lucia, sono entrata da te a pomeriggio ( o a pranzo? ) e volevo commentare ma dopo ho visto il tuo nuovo libro in uscita e mi ero distratta complettamente:)) Libro ci sarà in italiano, vero? Questa si che non posso perdere:))
    Io adoro il pesce e quindi ricetta è perfetta!
    Un bacione

  6. Carola Says:

    Splendida idea !! il pesce va prima cotto al vapore ?

  7. Lucia Says:

    @Giorgia: molto gustosa, decisamente
    @Carlo: benvenuto ‘lettore dell’ombra”😀
    @Lara: grazie😀
    @Kurtz: si puo’ con una settimana 1 di caldo dire che c’è stata un’ESTATE (che in teoria duradal 21 giugno al 21 settembre, se non vado errata)? Certo, per chi non ama il caldo come te,si!😀
    Oxana: yes il libro è scritto in italiano e in vendita in italia. il libreria. Dal 23 settembre!
    @Carola: no, non va cotto prima. Si cucina in padella direttamente. 7 minuti circa in totale per dei finti gnocchetti sono sufficienti!
    PS sono certa che con il pesce del “nostro” mare, la ricetta sarà ancora più gustosa!😀

  8. Federica Says:

    Simpaticissimo l’incipit di queto post. Mi ha strappato un sorriso a dispetto della malinconia per la bella stagione che ci sta salutando (o lo ha già fatto? mah…)
    Splendida questa ricetta, vado pazza per il pesce.
    Buona giornata, a presto

  9. Lucia Says:

    @Fede: grazie e a presto!

  10. chiara Says:

    Ti ho scoperta per pura combinazione tramite il Bloggatore…Ti aggiungo subito al mio blogroll, non ti perderò di vista perchè il tuo blog mi piace molto!Andrò a cercare i tuoi libri,gli argomenti mi interessano moltissimo, a presto,ti auguro un buonissimo fine settimana….a presto!

  11. Sabrina&Luca Says:

    Fatico a rassegnarmi al pensiero che l’estate sia finita, che dovrò dire addio ai pomodori, alle zucchine, alle melanzane, ma soprattutto alle mie piantine di basilico, di origano!
    Questa ricetta che ci proponi ci ha entusiasmati, è davvero strabiliante, di quelle che amiamo al solo pensarci, complimenti!
    Buona domenica
    Sabrina&Luca

  12. Lucia Says:

    @Chiara: grazie mille !🙂
    @sabrina&Luca: dai consoliamoci pensando che l’autunno è ricco di funghi…🙂


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: