Coniglio al forno con salsiccia, insalata belga brasata e polenta

Photo by Lucia Pantaleoni

Eccomi qui, dopo i miei corsi stimolanti e piacevoli come sempre, dati in suolo italico. C’è stata anche una cena che definirei mitica o quantomeno storica a base di maiale che ricorderò al lungo e che è terminata con un Mc Callan del 1972…Il ritorno in Gallia, quanto a lui, lo definirei fantozziano: decollata alle 17.30 da Treviso, l’aereo è stato costretto ad atterrare non a Parigi, come previsto, ma… in Belgio. Sono rientrata alle ore 2 di mattina e nona alle 21.00, come previsto… A consolarmi il fatto che avevo fatto scorta la mattina della partenza, di parmigiano, un musetto (vediamo se è di quelli che peta😀 e qualche salsiccia.

Queste ultime, stavo quasi  decidendomi a riservarle per un risotto con la zucca , ma poi mi è venuta in mente una ricetta della Cucina Italiana della serie “Checcevo’? “ovvero dal massimo effetto con il minimo dell’energia e tempo spesi. Si tratta di un coniglio cotto al forno con salsiccia, cipolla, salvia e vino bianco che viene servito su un letto di polentina su cui è statata preventivamente adagiata dell’insalata belga brasata con un po’ di burro e vino bianco. Se avete un paiolo elettrico, la polenta cuocerà da sola mentre il coniglio è in forno. L’insalata belga brasata avrà bisogno di un ‘occhiata ogni tanto. In un’ora e mezza, preparazione compresa avrete un secondo degno di nota… Il vino con cui ho accompagnato il tutto è un Chinon, vino rosso della Loira dal profumo fruttato  e vinoso.

Coniglio in forno con salsiccia, insalata belga brasata e polenta

Dose per 6 persone

un coniglio

salsiccia g 250

una grossa cipolla

salvia

semi di finocchio (che io non ho messo perché non graditi dal mio convivio)

vino bianco secco

olio d’oliva

sale – pepe


Per accompagnare: polenta – 3 cespi di indivia belga – burro – vino bianco – sale


Spuntate al coniglio la testa e le zampe, tagliatelo a pezzi regolari e trasferitelo in una pirofila insieme con la salsiccia a rocchi, una cipolla a spicchi, un ciuffetto di salvia, sale, pepe, un filo d’olio; infornate a 200° per un’ora circa, bagnando, durante la cottura, con un dito di vino bianco. Accompagnate la carne con una morbida polenta gialla e la belga, già tagliata a spicchi e brasata, in padella, con burro spumeggiante, un dito di vino.

Per una polenta morbida, calcolate 2 l di acqua bollente salata per 400 g di polenta; il tutto cotto per 45 minuti.

15 Risposte to “Coniglio al forno con salsiccia, insalata belga brasata e polenta”

  1. Chiara Says:

    Avrei una buona bottiglia di Raboso del Piave che aspetta un matrimonio adatto…Il tuo coniglio mi sembra il pretendente giusto!Buona settimana!

  2. Lucia Says:

    @Chaira: uh…. il raboso! Buona settimana a te, Chiara

  3. enzo Says:

    che genialata questa ricetta!!! mi ci tuffo🙂

  4. Giorgia Says:

    Un rosato secondo te ci starebbe bene con questa ricetta, Lucia?

  5. Dario Says:

    mazza che piatto “corposo” 😀

  6. Lucia Says:

    @enzo, sisi tuffatici senza alcuna esitazione🙂
    @Gorgia: cosi’ a naso direi di no. Tra l’altro (sempre cosi’ a naso perché NON sono sommeliera nè esperta di vini), ci vuole un vino che contrasti il leggero amaro dato alla belga e che “regga” la salsiccia. Allora un vino corposo e fortemente tannico, direi di no (mi ucciderebbe il coniglio, anche se è già morto, dirai tu😀 ma un rosso leggero e fruttato direi che è proprio la sua morte. Speriamo che ora qualche sommelier di passaggio non mi bastoni🙂
    @Dario: Qui fa mujo freddo, mio caro, un piatto del genere è quasi d’obbligo se si vuol sopravvivere! A giudicare dall’espressione che hai utilizzato, tu hai la fortuna di abitare in quel di Roma, ove il freddo non si sa nemmeno cosa sia!😀

  7. nene Says:

    Radicchio!
    Ritrovo solo ora il tuo blog, ti seguivo anni fa prima che ti mettessi a sfornare splendidi libri, e prima che io stessa venissi a vivere a Parigi e facessi un progetto di cucina🙂
    Che bello ritrovarti!
    Se ti va, noi facciamo un progetto alla Julie Julia su Artusi, un anno per tutte le ricette, io da Parigi e il mio ragazzo da Trieste, insieme!
    Ora recupero il tempo perso e leggo di te, comunque magari un giorno ci si becca per un thé coi macarons?

  8. Lucia Says:

    @nene: sarà che la vecchiaia (la mia) avanza, ma giuro che …mi chiedo se non sbagli persona. Cioé, che tu possa avermi seguito “prima” dei miei libri non è escluso, ma…
    Non è che vuoi scrivermi in privato?

  9. nene Says:

    ah si si ma non ti preoccupare non é la vecchiaia, seguivo il tuo blog non é che ci siamo mai conosciute, solo che sai come funziona col web, ero affezionata lettrice e poi ho rotto quel portatile e ho perso i preferiti, e come succede spesso non li ho più cercati🙂 comunque si scriviamoci pure, la mia email la vedi qua sopra e aspetto tua mail!

  10. Lucia Says:

    @ah nene!! Ora ricordo… quello che mi ha forse confuso è che dicevi da prima che scrivessi libri! Ma io quando ho aperto il blog li scrivevo già! Ciao nene!

  11. nene Says:

    ahhaah ok🙂
    ma faute!
    buon lavoro allora!!!

  12. Isabel Says:

    Mmmmmmm che fame.
    penso che rpoverò a preparare questa ricetta.
    Qui nevica e il tmepo è proprio adatto.

    ciao cara Lucia.

    Isabel

  13. Lucia Says:

    @Isabel! Che piacere rileggerti. Tutto bene..?ps anche qui nevica

  14. Bene Says:

    Tesoro! Buon onomastico! Vista, intuito, pure un po’ di saggezza, se ce la fa, la santa tua… Ché a me ora ne serve in gran quantità!
    Spero tu festeggi degnamente! Un abbraccio!

  15. Lucia Says:

    @bene: Grazie mille carissima. Auguri apprezzatissimi🙂
    ps la vista sta vistosamente calando…speriamo sia rimpiazzata dalla saggezza!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: