Idee menù per il fine settimana

Photo by Lucia Pantaleoni

Oggi c’è il sole. Stamattina alla radio, però, hanno annunciato un drastico abbassamento delle temperature.
Mi sono subito scaraventata fuori dal letto per verificare: ho guardato dalla finestra e lì, appoggiato ad un lampione,  giubbotto di pelle e le braccia incrociate, una slitta al suo fianco, un lupo mi fa l’occhiolino e mi dice: “Hei bambola, salta giù e vieni a prendere un caffè corretto!”
Ho declinato l’invito scandalizzata: Cappuccettona Rossa d’accordo, ma il caffé corretto alle sei e trenta del mattino, no!
Passati i primi attimi di sdegno e sgomento per tali profferte, mi sono chiesta cosa avrebbe potuto, in questo fine settimana, riscaldare cuore e viscere a me e a voi, scoiattoloni d’oltralpe.
Ho pensato allora ad un menù all’uopo…

  1. Os à la moelle, pepe macinato di fresco e fior di sale al tartufo come antipasto. Il midollo servito con pepe macinato di fresco e fior di sale (qui aromatizzato al tartufo),  su pane casereccio caldo è tra i piatti francesi  meno conosciuti da noi italiani e più degni di nota. Lui, del resto, ha descritto perfettamente l’incontro con il midollo così confezionato. Ricordo che volli far conoscere questa delizia a Flavio e  Tizi. Io e il mio cavaliere uscimmo dal macellaio di Volpago, che ci guardava con sgomento, chini sotto un sacchetto della spazzatura che conteneva non so quanti ossi. Un pattuglia della polizia che si aggirava da quelle parti, alla nostra vista, rallentò e  abbassò il finestrino guardandoci con aria circospetta. Ci salvò il viso  d’angelo del mio cavaliere…
    In quattro spazzolammo tutto (non con gli agenti, con Tiziana e Flavio). Tiziana, il giorno dopo, disse che aveva accusato un leggero problema di digestione…
  2. Continuerei con degli gnocchi al radicchio e taleggio . La stagione del radicchio è iniziata in Italia. Io vi invidio perché qui trovarlo è un impresa, per comperarlo poi, bisogna fare un mutuo. Immaginate come può stare una Radicchio senza radicchio…
  3. Come secondo, andrei su un cosciotto di capriolo al forno: un piatto relativamente semplice che potete accompagnare con una bella polentina.
  4. Finirei con questi dolcetti al miele d’arancio e noci (che tra l’altro a parte del mio “Petites bouchées apéritifs”)
Ecco, questo è tutto. Dal Polo Nord, passo e chiudo😉

2 Risposte to “Idee menù per il fine settimana”

  1. margherita Says:

    Ciao Lucia! Questo fine settimana sarò a Parigi e volevo prendere il tuo ultimo libro! Me lo autograferesti?!🙂
    Magari ti vedrò al prossimo corso alla casetta delle pesche (ci siamo conosciute li!) Ho letto i tuoi post dedicati a Parigi per avere qualche dritta su dove andare a mangiare! C’è qualche altro aggiornamento degno di nota? o degno de essere magnato?!🙂
    A presto! e buoni gli gnocchi al taleggio!!!!

  2. Lucia Says:

    @Margherita: purtroppo questo we non sono disponibile! Però, ti firmerò volentieri il libro la prossima volta che vengo giù.
    In commercio, per ora, troverai il cofanetto con il libro (cofanetto che contiene anche gli stampini per i cioccolatini). Il libro da solo, invece, è in vendita dal 4 novembre.
    Quanto agli indirizzi,ti darei come dritta la Brasserie Lorraine http://www.brasserielalorraine.com/ vcinissima agli champs elysées. E poi a Monmartre le bistro POulbot http://www.restoaparis.com/fiche-restaurant-paris/le-poulbot-gourmet.html. Più, ovviamente, quelli che ho indicato nel mio blog.
    Buon divertimento!🙂


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: