Torta leggerissima di mele e uvetta e…Aretha

Photo by Lucia Pantaleoni

Molto meglio di quella allo yogurt, molto più gustosa di tante altre con etti e etti di burro, questa torta si fa in un batter d’occhio ed è veramente leg-ge-ris-sima ma morbida e gustosa (perché io al sapore non rinuncio, no!)
Ci sono solo 50 g di burro. Ma non sarà un po’ asciutta? Direte voi. No! Grazie alla presenza del latte. E poi la crosticina intrigante grazie allo zucchero spolverizzato sulla superficie, crea un simpatico gioco di consistenze.
Da assaporare senza alcun ritegno, né moderazione anche a colazione,  intingendola in una tazzona di caffelatte bollente e ascoltando la sempre splendida Aretha.

Torta di mele e uvetta leggerissima

500 g di mele renette
80 g di uvetta di Corinto
180 di farina 
2 uova
150 di zucchero + 1 cucchiaio
50 g di burro
1 cucchiaino di 4 spezie (mix di cannella, garofano, pepe nero e noce  moscata)
1 cucchiaino di lievito per dolci
10 cl di latte 
La scorzetta di un limone grattugiato bio
Un pizzico di sale 

Mettete lo zucchero e le uova nell’impastatrice e azionate la frusta per 5 minuti fino a che l’impasto avrà raddoppiato di volume.
Pelate le mele e tagliatele a fettine.
Mescolando, unite all’impasto la farina, il lievito, le 4 spezie, un pizzico di sale, la scorzetta di limone, il latte, l’uvetta e le mele.
Trasferite in uno stampo di 26 cm di diametro foderato di carta da forno, spolverizzate con un cucchiaio di zucchero, distribuite il burro a fiocchetti  e infornate nel forno già caldo a 170°C  per 45 minuti o fino a che la torta risulterà dorata e ben gonfia.
Testate la cottura con uno stuzzicadente o la lama di un coltello affondando la lama nel centro della torta: se ne esce asciutta, questa è pronta.
Consumare tipieda.

NB SE  ve ne avanza, una fetta si scalda al microonde in un minuto, potenza 90!

PS (et mangiatum😀 del 01/03. Ho provato anche questa versione che comprende:

1 – La farina semi integrale al posto di quella 00
2 – Un cucchiaino scarso di cannella al posto delle 4 spezie
3 – Le pere NON sbucciate al posto delle mele
4 – Il burro salato (NON quello tedesco, mi raccomando, quello francese) al posto di quello normale.

Assolutamente deliziosa. Da provare

10 Risposte to “Torta leggerissima di mele e uvetta e…Aretha”

  1. Carola Says:

    detto bene “se “… ve ne avanza … :-))

  2. Lucia Says:

    @Carola in effetti difficile che avanzi perché sta torta “se un ciucio”🙂

  3. Anonimo Says:

    Domani provo a prepararla ;-)) e…AUGURI!!
    Annalisa

  4. ilgamberorusso Says:

    Grazie Radicchio: la ricetta giusta nel momento giusto!Roma è ovattata, e ovviamente bloccata, dalla neve e io ieri ho sfidato la mia creatività in cucina solo con quello che riesco a trovare in casa: fortunatamente gli ingredienti della tua torta sono anche i miei in questo momento; procederò facendoti sapere!La neve da queste parti regala la felice sensazione di un disagio emozionante più che reale…insomma qualcosa – forse un po’ all’italiana – di cui parlare più del dovuto. Buon fine settimana!

  5. Lucia Says:

    @annalisa: grazie!
    @ilgambero: credo di condividere quanto dici sul disagio creato dalla neve a Roma…! Buon fine settimana a te🙂

  6. laura Says:

    Cara Lucia -CIAO-
    il piede è guarito?
    Grazie per questa torta leggera,
    Laura

  7. Lucia Says:

    @laura: ciao! Va un po’ meglio sì…Grazie a te!🙂

  8. Paola Says:

    ciao Laura, posso prepararla il giorno prima? resiste?

  9. Paola Says:

    Lucia, scusa, non Laura😉

  10. Lucia Pantaleoni Says:

    @paola: Il giorno prima puoi e, il massimo, sarebbe se tu le detti una scaldatina o col microonde potenza 180 per 20 sec o nel forno scaldato per 10 minuti a 200°. In questo modo sarebbe tiepidina e alquanto sfiziosa🙂


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: