I tortelli di carnevale alla milanese della Cucina Italiana


Photo by Lucia Pantaleoni

Oggi ce la giochiamo vintage. Ho trovato tra le mie scartoffie questa antichissima ricetta della Cucina Italiana (anni ’50?) veramente ottima e che ero solita mangiare quando ero bambina, a Carnevale.
Assalita da un delirio creativo (anzi,  un delirio tout court),  mi era venuto in mente di farcirli con una crema alla zabaione che ho confezionato (ascoltando Yesterdays eseguita in trio da Enrico Pierannunzi…)
Fu assolutamente inutile:  gonfi, dorati e morbidi, i tortelli alla milanese con  il loro profumo di scorzetta di limone, sono così succulenti che dentro pare ci sia la crema.
Da notare l’estrema precisione della ricetta che, se seguite scrupolosamente, vi darà il risultato promesso.
Ora che ci penso: la mia dirimpettatia ha una bimba di dieci anni: stasera le porto un po’ di tortelli…

Tortelli di carnevale alla milanese

220 g di farine bianca
70 g di burro
50 g di zucchero semolato
3 uova
una cuchiaiata di zucchero al velo
Abbondantissimo olio per friggere
Un grosso limone bio
Sale

Ponete a fuoco in una piccola casseruola 350 g di acqua, un pizzico di sale e il burro.
Quando l’acqua avrà alzato il bollore ed il burro si sarà sciolto, togliete il recipiente dal fuoco e versate la farina tutta in una volta : mescolate bene con una frusta. Rimettete il recipiente sul fuoco e sempre rimescolandolo, lasciatelo fino a che la pasta si staccherà dalle pareti e farà un leggero rumore come se friggesse. Togliete allora il recipiente dal fuoco e lasciate raffreddare la pasta.
Grattugiate la scorza del limone.
Quando la pasta sarà completamente fredda unirvi le uova intere, mettendole nella pasta una alla volta e non unendo il successivo se il precedete non sarà stato sufficientemente amalgamato. Quando tutte le uova saranno incorporate alla pasta, unite la scorza grattugiata del limone e lo zucchero semolato.
Corpite con un tovagliolo e fate riposare l’impasto per un’ora circa.
Ponete a fuoco in un recipiente alto e stretto abbondantissimo olio o strutto.
Quando sarà ben caldo, non bollente, prendete con un cucchiaio un poco di pasta ed aiutandovi con un altro cucchiaino fate cadere la pasta nell’olio (la quantità della pasta sarà come una grossa ciliegia), ripetendo l’operazione per due o tre volte (a seconda della capacità del recipiente), continuate la cottura smuovendo di tanto in tanto il recipiente; i tortelli si gonfieranno e, se il grasso sarà abbondante, si rigireranno da soli.
Quando saranno ben gonfi e dorati, scolateli, metteteli su un foglio di carta assorbente e teneteli al caldo mentre preparate gli altri.
Quando tutti i tortelli saranno fritti, accomodateli a piramide su un piatto ricoperto da un bianco tovagliolo, spolverizzateli con zucchero a velo e servite.

5 Risposte to “I tortelli di carnevale alla milanese della Cucina Italiana”

  1. Carola Says:

    domani ultimo giorno di carnevale, sono ancora in tempo per un tortello ??

  2. ilgamberorusso Says:

    ..e alla fine tortelli alla milanese ‘furono’!Anch’io amo molto le ricette vintage…e mentre tu friggi e profumi di dolcezze fritte l’aria fredda di Parigi io anticipo la preparazione rituale di un boeuf bourguignon e poi ho un segreto da rivelare: oggi ho scoperto una ricetta antica antica che mi è stata rivelata perchè il gamberorusso la accolga nella ‘memoria’ per conservarla meglio, non vedo l’ora di condivederla😉

  3. Lucia Says:

    @carola: questo sono fa-vo-lo-si. Un abbarccio e… in bocca al lupo!😉
    @ilgambero: uh! sono curioserrima di condividere la ricetta antica!!

  4. buccia di limone Says:

    scoperto il tuo blog…bellissimo! inserito tra i preferiti!
    elisa

  5. Lucia Says:

    @ Grazie e complimenti a te!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: