Chi sono

Photo by Sergio Vollono

Mi chiamo Lucia Pantaleoni, sono food writer,  autrice di libri di cucina pubblicati in Francia, Italia, Giappone, Polonia, Grecia, Olanda, Germania  e Russia e consulente per le aziende agroalimentari.
Ho condotto il programma di cucina italiana intitolato La cuisine de Lucia sul canale satellitare Gourmet TV, dello chef stellato Joël Robuchon.
Vivo tra Parigi e Treviso, che è la mia città natale, dove faccio regolarmente Workshop sui sapori d’oltralpe.
Mi appassiona far conoscere e condividere con gli italiani, infatti, il mio patrimonio gastronomico francese, frutto della mia ventennale esperienza nella capitale.

Per maggiori informazioni potete scrivermi al seguente indirizzo mail:
chianina@hotmail.com

NB Salvo diversamente menzionato, i testi e le foto sono di proprietà di Lucia Pantaleoni. Chiunque sia interessato ad utlizzarli è pregato di richiederne l’autorizzazione all’indirizzo mail sopraindicato.

13 Risposte to “Chi sono”

  1. annamaria Says:

    Ma dove ti sei nascosta? Non ti vedo? Sei sotto i cespi di radicchio? Che emozione, il blog.
    Vado subito a guardare e gustare tutto. Finalmente un riferimento. Grande!!

  2. Lucia Says:

    Beh, insomma, per nascondermi dietro credo ci vorrebbe non una cassetta, non due, ma una tonnellata di radicchio, gentilissima anna.

    Grazie per il tuo incoraggiamento!

  3. Marilla Says:

    Ciao ! anche io vivo a Parigi da qualche mese e sono appassionata di cucina e di buon cibo. cercavo la ricetta del caramello al burro salato e mi sono imbattuta nel tuo blog-splendido-pieno di cose interessanti,complimenti!!

  4. Marilla Says:

    Tra qualche giorno viene a trovarmi una persona a me moolto cara (!)vorrei portarlo a cena in un locale carino e tipicamente francese ,dove si mangi bene- si tratta di un buongustaio oltretutto..la scelta potrebbe essere tra crostacei ,quindi pesce -e carne .rimarra’ un po di giorni,si potra’ variare. Hai qualche indirizzo ‘segreto’ e collaudato da suggerirmi? qualcosa al di fuori della cerchia turistica …Grazie !

  5. Lucia Says:

    Allora: per la carne, genre costata dell’aubrac, manzo eccelso ti consiglio il ristorante l’aubrac, 37, Rue Marbeuf Paris 08. Ottima anche la carta dei vini. Viaria, anche se cara. ma vale la pena.
    Se ti piace l’andouillette ed il tuo amico è un amante del genere ti consiglio les bacchantes. L’indirizzo è nel mio post dedicato all’argomento. Nello stesso ristorante ottimo sarà anche l’os à la moelle, altra specialità sopraffina francese.
    per il pesce ed in particolare i crostaeci io direi lil mitico
    Restaurant Le Dôme Montparnasse
    108, Boulevard Montparnasse nel 14 esimo,
    oppure eccellente e di recente rinnovato La Lorraine 2, place des Ternes – 75008 Paris.

    poi mi sai dire eh?
    🙂

  6. Lucia Says:

    ps Grazie mille per i complimenti, Marilla!
    😉

  7. Marilla Says:

    Grazie Lucia ,ho letto tardi le tue risposte !! Gentilissima ,ci saranno altre occasioni per andarci,li segno sulla mia agenda delle uscite a cena . Ti dico solo che siamo stati da Anahi -49rue Volta. per me era la seconda volta ,ma a dirti la verita’ la carne era dura e servita con un’insalata un po ‘sparuta’!per quello che te la fanno pagare …cmq il locale a me piace molto e ci ritornero’ di sicuro. una cosa volevo chiederti ,l’Aenothèque in rue St.Lazare 20 esiste ancora ?ho provato a chiamare ma nessuna risposta !

  8. Lucia Says:

    Non conosco questo indirizzo, quello della rue volta, ma prendo nota…Odio i luoghi dove mangi scarso e male Grrrr

    Per quanto rigura l’indirizzo a st lazare…non ti saprei dire. A st lazare conosco uneccellente ristorante di frutti di mare: sono freschisssimi ed il luogo cosi romantico…
    😉

  9. Marilla Says:

    ciao Lucia ,nn mi dici qual e’ questo posticino cosi’ romantico’..mi farebbe piacere andarci.

    i libri li trovero’ in libreria vero,dove mi consigli di andare?

    Cari saluti,
    Marilla

  10. Marilla Says:

    Per quanto riguarda il locane Anahi,e’ cucina Argentina ,dicono sia il migliore in citta’. . sara’ …

  11. Lucia Says:

    Un posticino molto carino è vicino al canale st martin e se non vado errata, una stella michelin. Si chiama “dans mon coeur il y a…” (più romantico di così…)e si mangia bene.

    I miei libri li trovi anche alla fnac, virgin, amazon. fr.

    Andai una decina di anni fa da Anahi, perché anche allora era un locale molto “inn” noto per la carne argentina.
    Fu una delusione. Sarà che io non amo i i locali alla moda, peché molto spesso il cibo non è assolutamente all’altezza.

    Nella fattispecie, trovai che Anahi aveva una carne di gran lunga inferiore all’Aubrac, il locale che ti ho consigliato per le costate appunto , (mentre invece dovrebbe essere come minimo superiore)

    🙂

  12. Marilla Says:

    ..eppure Anahi continua ad essere segnalato sulle guide Parigine come il migliore ..a me piace ,piu’ del suo cibo,l’atmosfera un po decadente che vi si respira.provero’ l’Aubrac e quello in zona canale st martin,dove sono stata una volta ,zona molto pittoresca ,mi era piaciuto molto il canale con le chiuse che si alzano al passaggio dei barconi.

  13. Lucia Says:

    Sai cosa faccio? Ci ritorno all’anahi, vediamo dieci anni dopo cosa ne penso…🙂

    Per il resto volevo chiederti se ti dispiaceva scrivermi in uno dei miei post, invece che in questo spazio che vorrei riservare ad esclusivo “luogo di presentazione”!
    In qualunque post mi scriverai, io comunque ti vedrò!

    grazie marilli!

    🙂


I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: